CONCERTI ALLE ARCHE SCALIGERE E VISITE ALLA CHIESA DI SAN PIETRO MARTIRE


Comunicato stampa

CONCERTI ALLE ARCHE SCALIGERE E

VISITE ALLA CHIESA DI SAN PIETRO MARTIRE

Campagna Salvalarte 2016

L’estate 2016 inizia con una nutrita programmazione culturale che coinvolge la Chiesta di San Pietro Martire (San Giorgetto per i veronesi) e le Arche Scaligere, aperte da un paio di settimane dai volontari di Legambiente.

Visite alla Chiesa di San Giorgetto           

L’ultima domenica di ogni mese, alle ore 17.30, da giugno a settembre, una visita guidata tematica  porterà cittadini e turisti alla scoperta di S. Giorgetto, chiesa gestita dai volontari di Legambiente in collaborazione con i Musei Civici di Castelvecchio. La chiesa  è un piccolo scrigno dell’arte minore trecentesca, fuori dai consueti circuiti turistici, che vale la pena visitare. Alle ore 17.00 durante le stesse giornate un volontario terrà le visite guidate in lingua inglese, per permettere ai numerosi visitatori stranieri di conoscere la storia della chiesa.

Il primo appuntamento è per domenica 26 giugno alle ore 17.30, presso la Chiesa di San Pietro Martire, in piazza Santa Anastasia, con una visita dal titolo: “ I Domenicani a Verona – i frati predicatori di Santa Anastasia”. Alle ore 17.00 si terrà la visita della chiesetta in lingua inglese.

Le visite guidate sono gratuite e non è necessaria la prenotazione.

Scarica il volantino Visite a San Giorgetto>>>

Concerti alle Arche Scaligere

L’associazione gestisce da qualche anno, in collaborazione con i Musei di Castelvecchio, l’apertura delle Arche Scaligere. Quest’anno le Arche sono aperte al pubblico dal 1° giugno al 30 settembre.
grazie ad una convenzione fra il Comune di Verona e Legambiente. A garantire l’apertura e un punto informazioni sul monumento, uno fra i più importanti esempi di arte gotica in Italia, sono  i volontari dell’associazione che presidiano il sito dal martedì alla domenica.

Oltre al presidio giornaliero, per la prima volta Legambiente organizza quattro concerti di musica classica all’interno del recinto delle tombe monumentali della famiglia Della Scala, che esercitò la signoria su Verona dal 1277 al 1387.

I concerti si terranno ogni ultima domenica del mese da giugno a settembre, alle ore 18.45. Il primo concerto si terrà domenica 26 giugno con il “Trio d’Archi Ponticello” che proporrà musiche di Mozart, Haydn e Schubert. Si proseguirà poi  il 31 luglio con il pianista Gerardo Felisatti. I mesi di agosto e settembre vedranno la partecipazione dell’ Ensamble Dia – Logos (archi e flauto) e del liuto arabo di Hamza Laoubadia Sellami. Dopo ogni concerto, presso l’Hotel Due Torri, in Piazza Santa Anastasia, verrà proposto ai partecipanti, un aperitivo sul suggestivo terrazzo panoramico.

Il numero dei partecipanti ai concerti sarà limitato a 25 persone per salvaguardare la delicatezza del monumento, è consigliato quindi di affrettarsi con la prenotazione dei posti. Per le prenotazioni è necessario chiamare la sede di Legambiente allo 0458009686 o recarvisi di persona ogni mattina dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00.

Il progetto “Salvalarte” ha un duplice obiettivo: da una parte, segnalare le emergenze monumentali più a rischio e promuovere una campagna di sensibilizzazione per attivare i meccanismi per il loro recupero, dall’altra far conoscere, promuovere e valorizzare anche quei beni culturali così detti “minori”, al di fuori degli itinerari turistici tradizionali e sconosciuti al “grande pubblico”, ma non per questo meno importa

Scarica il volantino Concerti alle Arche>>>

Per informazioni e prenotazioni: arte@legambienteverona.it 

Tel. 045 8009686 – cell. 347 1233901