MAL’ARIA

MAL'ARIA

Smog e stress da traffico? Inquinamento acustico e città poco pedonalizzate? Tematiche comprese da Mal’Aria, la celebre campagna di Legambiente simboleggiata dalle centinaia di lenzuola bianche che sventolano sui balconi delle nostre città

A giudicare dai preoccupanti risultati dei recenti monitoraggi sull’inquinamento atmosferico, Mal’Aria si presenta come un report annuale che, attraverso diversi appuntamenti nazionali, sensibilizza e denuncia da un lato la gravità del problema dell’inquinamento e dall’altro si propone di spronare le amministrazioni locali ad intraprendere una linea d’azione verso la sostenibilità urbana che sia continuativa ed efficace. 

Le sue proposte riguardano le azioni seguenti: il potenziamento del trasporto pubblico locale rendendolo efficiente, capillare, a zero emissioni e riducendo cosi il numero di mezzi circolanti in Italia; ripensare le città in una chiave sostenibile, rendere consapevoli le persone, attraverso campagne di informazione e sensibilizzazione sulle pubblicità spesso ingannevoli legate al mercato delle auto ed eliminare i sussidi alle fonti fossili.

L’inquinamento atmosferico e i problemi legati alla sostenibilità urbana sono, infatti, costantemente monitorati e denunciati da Legambiente, localmente e globalmente. La lotta allo smog è uno dei cavalli di battaglia di tutta l’associazione e viene portata avanti dai comitati regionali e dai circoli quotidianamente e con determinazione.

Sotto il comune denominatore del “No allo smog” si svolgono in tutta Italia manifestazioni, blitz contro l’inadempienza o l’inefficacia delle amministrazioni, la promozione di progetti e vertenze, le biciclettate dimostrative, il monitoraggio delle sostanze inquinanti e della vivibilità cittadina. E ancora progetti educativi e divertenti per i più piccoli come, ad esempio, i percorsi sicuri casa-scuola con il Piedibus oppure i laboratori di ricerca sull’inquinamento.

Il tutto all’insegna di estendere sempre più la consapevolezza che un’altra città è possibile, urgente e necessaria!

Edizione passsate: