Parco delle Mura e dei Forti

NOI FACCIAMO

Legambiente Volontariato Verona

 

Legambiente Verona nasceva il 9 gennaio del 1983, a seguito del congresso di fondazione della allora Lega per l’Ambiente nel maggio 1980.

Fin da quel momento l’associazione si caratterizzò per le azioni prioritarie in tema di modelli energetici (con la lotta alla proposta di centrale nucleare a Legnago), di rischio industriale, di inquinamento delle acque e del suolo, di forme e modelli urbani. Con altri circoli del Veneto Legambiente Verona partecipò nel 1985 ai sit-in di fronte alle centrali nucleari per contestare il piano energetico che prevedeva ben 25 centrali nucleari in Italia. Poi fu Chernobil e Legambiente Verona partecipò in massa alla manifestazione del 10 maggio 1986 in cui si posero le basi del referendum del 1987 che avrebbe cancellato il nucleare dall’Italia.

Fu una delle prime città del Veneto ad essere toccata dal Treno Verde e organizzò la discesa dell’Adige in canoa per portare l’attenzione dell’opinione pubblica sul problema dell’inquinamento dei fiumi. Fu su iniziativa organizzativa e scientifica di Cecilia Dal Cero, prematuramente scomparsa nel rimpianto di tutti noi, che nacque la campagna “Cigno Azzurro” di rilevamento della qualità delle acque del Garda che darà vita alla campagna nazionale “Goletta dei Laghi”.

La scelta strategica di Legambiente nazionale di diventare associazione non solo di contestazione, ma di proposta, fu accolta a Verona con la valorizzazione dell’azione del volontariato nel recupero di beni culturali alla fruizione dei cittadini. Torre dei Lamberti fu aperta, dopo anni di chiusura e abbandono dai volontari di Legambiente e quell’esperienza aprì le porte alla campagna nazionale “Salvalarte”.

Si affiancarono così le azioni di vertenza ne confronti della cattiva gestione dei beni ambientali e le azioni progettuali per una città che sapesse riconoscere i propri beni culturali e li sapesse usare non stravolgendone i connotati di testimonianza storica e di offerta al pubblico. Il recupero di parti dei Bastioni lo si deve ancora a Legambiente Verona che ha continuato a rivendicarne il ruolo di pezzo pregiato del capitale culturale cittadino, opera d’arte diffusa e monumentale, troppo spesso sfregiata da usi impropri e dall’abbandono.

Sempre a Verona è nata l’esperienza dello scambio europeo di volontari ambientali che alimenta conoscenze reciproche di persone e di luoghi dell’Europa, utilizzando i giovani in attività di gestione dei beni culturali e di scambi di esperienze.

Oggi Legambiente Verona è un’associazione dalle più diverse esperienze.

PARCO DELLE MURA E DEI FORTI DI VERONA Con un progetto eco-solidale per l’istituzione del Parco delle Mura e dei Forti, per la loro valorizzazione e in difesa del verde, per dare a Verona spazi di vivibilità e solidarietà.

CENTRO EDUCAZIONE AMBIENTALE Il CEA di Naole è situato nella “caserma di truppa” costruita insieme al Forte, in prossimità di Cima Naole (1600m s.l.m.) sul Monte Baldo. La struttura è composta da 35 posti-letto, servizi con doccia, cucina a gas, riscaldamento con termosifoni, stufe a legna e camino. Può ospitare persone diversamente abili. Si organizzano corsi di formazione per animatori, percorsi naturalistici, laboratori didattici e progetti educativi.

CENTRO DOCUMENTAZIONE AMBIENTALE Punto di raccolta di materiale multimediale (libri, riviste, videocassette, etc) a carattere ambientale, a disposizione di studenti, ricercatori e della cittadinanza.

CENTRO DOCUMENTAZIONE PARCO DELLE MURA Si occupa della raccolta, catalogazione e pubblicazione della documentazione (libri, articoli, saggi, foto, notizie, ecc.) disponibile sulle fortificazioni veronesi.

CENTRO VOLONTARIATO PERMANENTE Organizza l’accoglienza e l’invio di volontari di tutto il mondo tramite il Servizio Civile Nazionale, il ServizioVolontariato Europeo, i VolontariAmbiente

VERTENZE Dà vita a interventi su iniziative e problematiche di urbanistica, inquinamento, abusivismo, tutela del territorio.

ISOLA CHE NON C’ERA Struttura priva di barriere architettoniche per accogliere persone con disabilità, vicino le piscine di Circonvallazione Galliano, prenotabile per gruppi. Ampi spazi all’aperto consentono di organizzare attività con gruppi anche molto numerosi. Su richiesta: servizio di guida e/o animazione.

MUSEO DIFFUSO Per iniziativa di Quarta Fabbrica sono stati realizzati i modelli (scala 1/200) di tre fortificazioni: la Rondella presanmicheliana di S. Spirito, il Bastione di S. Bernardino e il Bastione di S. Francesco. Assieme a mappe e altri materiali informativi, i plastici sono usati per mostre temporanee e disponibili su richiesta.

VISITE AL PARCO DELLE MURA Verona sotterranea è un percorso nella Galleria di Contromina (elemento architettonico per la difesa della città contro incursioni sotterranee che Legambiente ha reso accessibile in alcuni tratti). Il Cielo Sopra Verona è una passeggiata lungo la cinta scaligera che si inerpica sulle colline veronesi, la Batteria di scarpa e il panorama sulla città che si gode dalle Rondelle della Grotta o di San Zeno in Monte sono i momenti più interessanti di un trekking tra verde e storia. Un parco da vivere è il libro che descrive le passeggiate attorno alla cinta fortificata di Verona.

SCARPE&CERVELLO E’ un’iniziativa di volontariato che si pone l’obiettivo di sensibilizzare l’interesse dei partecipanti, della comunità e delle Amministrazioni Locali alla tutela, al recupero e alla pianificazione ambientale e culturale dei territori di montagna, di collina e di pianura. Lo scopo è, inoltre, quello di conoscere i territori che si attraversano analizzandoli con approfondimenti di carattere storico, naturalistico e architettonico. Gli itinerari sono generalmente adatti a tutti e anche se possono essere lunghi i dislivelli non sono elevati e le pause sono molteplici, infatti l’obiettivo non è quello di arrivare “primi” ma quello di “esplorare” insieme l’area attraversata.

SALA BARBARANI Sala riunioni priva di barriere architettoniche, a disposizione delle associazioni e gruppi, con 60 posti a sedere.

SALVALARTE Per sette anni grazie all’attività dei volontari abbiamo gestito insieme al Comune la Torre dei Lamberti. Dal 2004 invece, la nuova sfida è l’apertura della chiesa gotica di San Giorgetto. Il progetto ha permesso anche di raccogliere offerte per il restauro degli affreschi.

Legambiente Verona partecipa anche alle campagne nazionali:

MAL’ARIA e PM10 TI TENGO D’OCCHIO La campagna delle lenzuola bianche contro l’inquinamento urbano da traffico e rumore, per il diritto a vivere in città respirabili.

GOLETTA DEI LAGHI Per la tutela e il monitoraggio delle acque lacustri italiane.

PULIAMO IL MONDO La più grande iniziativa mondiale di volontariato per la difesa dell’ambiente, che ogni anno vede milioni di persone impegnate a ripulire strade, parchi, giardini pubblici, aree degradate.

GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA E’ la giornata dedicata alla promozione dell’acqua e alla protezione delle risorse d’acqua.

FESTA DELL’ALBERO Giornata dedicata al “rinverdimento” delle grigie città. Nelle scuole, nelle aree degradate, nei parchi, piccoli alberi vengono piantati, osservarti e adottati.

CAROVANA DELLE ALPI Campagna in difesa e per la valorizzazione dell’ecosistema alpino. Ogni anno ne denuncia i casi di degrado ambientale e valorizza le esperienze di sviluppo sostenibile.

SALVALARTE Dedicata ai beni culturali, per conoscere la storia di monumenti poco noti e per attivare risorse per il loro recupero.

VOLER BENE ALL’ITALIA La festa della Piccola-Grande-Italia, per valorizzare lo straordinario patrimonio storico-culturale dei piccoli comuni.Nello spirito di servizio ai cittadini Legambiente Verona attiva anche dei servizi aperti a tutti.

Per altre informazioni, visita i siti di Legambiente Verona!

www.cvp-legambienteverona.it Informazioni sul lavoro, le attività e la vita del Centro di Volontariato Permanente.

www.parcomuraverona.it La situazione delle mura di Verona, nel bene e nel male, e lo stato d’avanzamento del progetto per costruire il grande Parco delle Mura.

www.ambientedocumenti.it Informazioni sul materiale (documenti, libri, articoli della Nuova Ecologia, ecc.) disponibile presso i Centri di Documentazione Ambientale di Legambiente.

Statuto dell’associazione

Statuto di Legambiente Verona

Modifica allo Statuto e Verbale di approvazione del 2015

 

Contatti:

Tel. 045/8009686

Fax. 045/8005575

web@legambienteverona.it   –   info@legambienteverona.it

Via Bertoni 4, 37122 Verona

C.F. : 93070270231

jordans for sale air jordan for sale cheap jordan shoes